Dot.QUALITY

img-28

Incrementare l’efficienza e l’efficacia a vantaggio delle tempistiche

La continua ricerca dell’eccellenza e l’adempiere ad ogni richiesta di clienti sempre più esigenti sono i traguardi primari di ogni industria, sia essa tessile o di altri settori. Il raggiungimento di questi obiettivi è tangibile soprattutto nella fase finale del controllo qualità. Qui ogni efficienza ed inefficienza di produzione viene accentuata e resa visibile agli operatori. Osservando il ciclo di produzione del tessuto è possibile constatare come le industrie tessili sono in una fase di continua ricerca e sviluppo di sistemi che aumentano l’efficacia del reparto di tessitura. La gestione del controllo qualità dei tessuti fabbricati, lavorati o acquistati è di fondamentale importanza. Questa fase è ormai divenuta obbligatoria ed indispensabile e, visto che necessita di tempistiche elevate, richiede strumenti che ne agevolino il processo.

La fase di controllo del tessuto, ossia l’attività di specolatore, copre un ruolo molto importante all’interno di molte realtà aziendali del mondo tessile (tessitura, stamperia, tintorie, controllori). Lo specolatore è il responsabile della rilevazione dei difetti del tessuto, della loro registrazione e classificazione per entità, estensione e gravità. Dot.Quality si pone l’obiettivo di facilitare il difficile compito dello specolatore aiutandolo nella sua quotidianità e riducendo le possibilità d’errore. Aumentare la qualità a vantaggio dell’operatore.

L’automazione del controllo di qualità tessuti per facilitare il difficile compito degli specolatori

Dot.QUALITY è il sistema per la gestione completamente informatizzata e automatizzata delle specole di controllo qualità del tessuto. Il sistema, realizzato in ambiente Client / Web Server, comprende tutte le funzioni necessarie per una stesura semplice ed agevole della documentazione e dei report di qualità dei tessuti, permettendo cosi di raggiungere numerosi e sostanziali obiettivi:

  • Raccolta completamente computerizzata dei dati di difettosità dei tessuti per ogni specula, in tempo reale e a discapito degli errori
  • Aumento della produttività degli addetti alla specula, grazie all’eliminazione della compilazione manuale delle “pagelle”, che vengono organizzate e stampate in automatico
  • Servizio al cliente con funzionalità Web (sinottico dei banchi di controllo)
  • Utilizzo di tecnologia XML per esportazione ed importazioni dati con il cliente
  • Prelievo delle specifiche tecniche dei tessuti da visitare tramite completa integrazione con il sistema gestionale senza la necessità di ridigitazione.

Il software consente di gestire i dati raccolti sfruttando i moduli e le funzioni sotto descritte:
Ricerca in archivio e lancio delle pezze da controllare
Possibilità di scambio delle informazioni con il sistema informatico aziendale grazie alla completa compatibilità hardware
Visita pezza
Mappa qualitativa dei dati relativi alla pezza controllata
Completamento dati per aggiunta di ulteriori informazioni personalizzate su singola azienda.