Dot.CAD

img-28

Il modulo Dot.CAD è stato concepito per riprodurre il più fedelmente possibile il campione di tessuto senza doverlo tessere, in un ambiente di disegno intuitivo e personalizzabile, aiutando gli addetti nella produzione e nello scarto, cercando di essere il più vicino possibile al loro modo di interpretare la creatività.
Gli sforzi maggiori sono stati quindi indirizzati alla gestione del colore e relativa codifica, a partire dall’acquisizione mediante spettrofotometro, fino alla riproduzione di filati semplici o composti (melange, mouliné) e alla realizzazione di un simulatore di tessuto, in stampa e in video in modo realistico ed efficace.
Una calibrazione accurata dei dispositivi di output, permette la massima fedeltà di riproduzione indipendentemente dallo strumento utilizzato.
Il provino così generato, potrà essere salvato in un catalogo prove, utile anche come fonte per il cosiddetto battezzo, ovvero per la generazione di fazzoletti a partire da provini piuttosto che dai puri dati del gestionale.

Esplorare nuovi orizzonti

Attraverso questo applicativo si spazierà dall’amministrare tutte le tabelle base (coefficienti apparenza filati, tipologie base, pettini, nota di ordito/trama) a quella delle armature; dalla definizione delle passature allo sviluppo dei cartoni; sino all’interfacciamento con apparecchiature e macchine in produzione (telai, incorsatrici, orditoi).
Particolare interesse, nel Dot.CAD, viene dato alla carta tecnica o messa in carta, che risulta quindi essere dettagliata ed esaustiva da cui si potranno inoltre generare la totalità dei dati relativi ai consumi e i dati anagrafici dei tessuti, integrabili direttamente nelle basi dati aziendali, grazie ad un’esportazione selettiva dei dati in vari formati, a seconda delle specifiche del cliente.
Il salvataggio delle prove più significative derivanti dall’utilizzo della carta tecnica, potrà essere fatto su una tabella con i relativi dati di costruzione, dando la possibilità di un’ulteriore rifinitura e messa a punto.
Il disegno è l’ambiente preparatorio per fazzoletti/provini, dove viene effettuato uno studio libero che simula graficamente gli effetti di colore. Il modulo integra una gestione fazzoletti adatta ad una creazione e ad una catalogazione immediata e flessibile di questi ultimi senza limite di trama ed ordito, esportabili inoltre in un catalogo virtuale pubblicato su web, per la realizzazione di vetrine virtuali o per la progettazione collaborativa insieme a consulenti e clienti.